Capri francese inglese napoleonica 1806-1816

Volume oblungo cm. 22,5 x 23,5 su carta pesante di circa 120 pagine con 72 tavole a colori di rare mappe, fotografie depoca, acquerelli, vedute prospettiche ecc., per lo pi inedite recuperate in archivi e biblioteche italiani e stranieri. Nel decennio francese Capri venne sottratta ai napoleonidi con una azione repentina della flotta inglese che, guidata dal contrammiraglio Sidney Smith, l11 maggio del 1806 ebbe ragione, senza grandi difficolt, della resistenza dellesiguo contingente di uomini al comando di Giuseppe Chervet destinato, dal febbraio di quellanno, a presidiare lisola. Per gli inglesi, impegnati a sostenere la resistenza borbonica a Gaeta, Capri rivestiva un ruolo strategico tale da giustificare il grande impegno profuso nellallestimento di opere militari e di una adeguata rete infrastrutturale di collegamenti. Dopo la riconquista dellisola, nellottobre del 1808 ad opera della flotta guidata dal generale Lamarque, si registr un analogo impegno dei napoleonidi ad approntare idonee fortificazioni, in particolare sul versante occidentale che in quel frangente si era rivelato il fronte pi vulnerabile. Quei percorsi, scavati nellaspra roccia dolomitica, che consentivano di raggiungere lungo assai erti versanti ed in siti impervi, piccoli ridotti e posti di vedetta dei quali si era resa necessaria la costruzione, sono fruibili oggi come sentieri di grande suggestione ed interesse paesaggistico regalano inaspettate aperture e squarci panoramici lungo i variegati ripidi pendii delle frastagliate pareti a picco sugli antistanti e di grande fascino specchi di mare. Le variabili del tempo e della luce offrono nelle rade grandi e piccole multiformi e sempre nuovi riflessi e colori.Sottotitolo Edizione e anno Collana e argomento Capri-Murattiana-FortificazioniGrimaldi C. Editori si sempre distinta, nella sua produzione, per la ricercatezza e la raffinatezza delle sue opere. La Casa editrice, che ogni anno pubblica da sei a dieci nuovi titoli, cura eleganti pubblicazioni di gran pregio bibliografico aventi per tema Viaggi, Cartografia, Grafica, Storia, Gastronomia, Arte, Cultura e Immagini la selezione dei titoli accuratissima ed finalizzata alla riscoperta e al recupero di testi particolari e inesplorati su temi di cultura meridionalistica ma anche alla diffusione di pregevoli opere di ricerca sulle arti minori tanto importanti per la nostra storia. La qualit di stampa di tutti i volumi sempre di altissimo livello. Grimaldi C. Editori, il cui catalogo ad oggi vanta circa cento titoli, rappresenta, dunque, un importante punto di riferimento per la cultura e la storia napoletana e le sue pubblicazioni sono apprezzate e ricercate da tutti i bibliofili non solo meridionali.

CATALOGO CASA EDITRICE

Capri francese inglese napoleonica 1806-1816 usati zali torino nardi medicina
Amirante Giosi
Capri francese inglese napoleonica (1806-1816)
Volume oblungo (cm. 22,5 x 23,5) su carta pesante di circa 120 pagine con 72 tavole a colori di rare mappe, fotografie d'epoca, acquerelli, vedute prospettiche ecc., per lo più inedite recuperate in archivi e biblioteche italiani e stranieri. Nel decennio francese Capri venne sottratta ai napoleonidi con una azione repentina della flotta inglese che, guidata dal contrammiraglio Sidney Smith, l'11 maggio del 1806 ebbe ragione, senza grandi difficoltà, della resistenza dell'esiguo contingente di uomini al comando di Giuseppe Chervet destinato, dal febbraio di quell'anno, a presidiare l'isola. Per gli inglesi, impegnati a sostenere la resistenza borbonica a Gaeta, Capri rivestiva un ruolo strategico tale da giustificare il grande impegno profuso nell'allestimento di opere militari e di una adeguata rete infrastrutturale di collegamenti. Dopo la riconquista dell'isola, nell'ottobre del 1808 ad opera della flotta guidata dal generale Lamarque, si registrò un analogo impegno dei napoleonidi ad approntare idonee fortificazioni, in particolare sul versante occidentale che in quel frangente si era rivelato il fronte più vulnerabile. Quei percorsi, scavati nell'aspra roccia dolomitica, che consentivano di raggiungere lungo assai erti versanti ed in siti impervi, piccoli ridotti e posti di vedetta dei quali si era resa necessaria la costruzione, sono fruibili oggi come sentieri di grande suggestione ed interesse paesaggistico: regalano inaspettate aperture e squarci panoramici lungo i variegati ripidi pendii delle frastagliate pareti a picco sugli antistanti e di grande fascino specchi di mare. Le variabili del tempo e della luce offrono nelle rade grandi e piccole multiformi e sempre nuovi riflessi e colori.
Sottotitolo:
Edizione e anno:
Collana e argomento: Capri-Murattiana-Fortificazioni
codice:978-88-89879-81-5

26.00 €
Quantità
-
1
+
aggiungi al carrello
Capri francese inglese napoleonica 1806-1816 usati zali torino nardi medicina
Capri francese inglese napoleonica 1806-1816 usati zali torino nardi medicina
Capri francese inglese napoleonica 1806-1816 usati zali torino nardi medicina
Capri francese inglese napoleonica 1806-1816 usati zali torino nardi medicina
Capri francese inglese napoleonica 1806-1816 usati zali torino nardi medicina ELENCO OPERE
Web design: Targnet.itt:5.73 s:54831 v:555425
 
 
 
 
Mappa del sito

© 2017 TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Grimaldi & C. Editori s.r.l.
Riviera di Chiaia, 215 - Via Carlo Poerio, 50-51
(Chiesa di S. Maria delle Grazie) - 80121 Napoli
Tel. 39 081 406021 - Mail info@grimaldilibri.com
Design: Targnet.it
 
Scrivici
 
NON SONO UN ROBOT
INVIA MESSAGGIO