La Cucina aristocratica Napoletana

Grosso volume cm. 30 x 21,5 di 192 pagine, su carta patinata pesante, contiene 74 gustose ricette tutte accompagnate da splendide foto a colori.Elegante legatura editoriale tutta tela con sovracoperta e astuccio rigido figurato... E se invece del solito libro di cucina, freddo, pretenzioso, cattedratico, vi proponessi un insieme di preziose ricette condite con qualche fattariello per farvi sorridere Accontenterei anche i meno patiti dei fornelli che con maggior interesse verrebbero a conoscenza di quella fantastica e raffinata cucina originata a Napoli alla fine del 700, sviluppatasi con grandi fortune nell800 e nel primo 900.Cucina Aristocratica Napoletana, perch ebbe origine con la regina Maria Carolina di Borbone che volle ingentilire la gustosissima cucina povera dei napoletani con il tocco di cuochi raffinati venuti doltralpe. Nelle famiglie di corte e aristocratiche i cuochi chiamati poi Monz storpiando il francese Monsieur si tramandarono le ricette che spesso presero il nome delle famiglie stesse. Ma verbalmente, senza lasciare nulla di scritto, fino alla scomparsa di questa preziosa cucina, quando listituzione del cuoco di famiglia divenne una rarit.... Tutte le ricette sono state sperimentate, provate e riprovate. Sono piatti ricchi, di grande effetto, di squisita fattura e di alta cucina. Non quindi questo un ricettario per tutti i giorni comincereste a far godere il palato di un crescendo di sublimi sensazioni gastronomiche, ma fareste piangere amaramente le vostre tasche, anche se qualche volta non ho trascurato preparazioni semplici.... Sui fattarielli non ho da precisarvi nulla. Sono quelli da me vissuti o ascoltati dalla viva voce di amici e conoscenti. Non ho potuto qui diminuire i grassi, per cui qualche volta, ce aggio mise nu poco e fantasia Giovanni Nuvoletti Perdomini, gourmandissimo gi Presidente della Accademia Italiana della Cucina, nella sua nota introduttiva invita a godere di queste pagine nutrite insieme di golosit e di nostalgia, ma rigorosamente disciplinate dal gusto e qui, chiaro come il fiume leopardiano nella valle, appare che di buon gusto si parla, anzi squisito.Grimaldi C. Editori si sempre distinta, nella sua produzione, per la ricercatezza e la raffinatezza delle sue opere. La Casa editrice, che ogni anno pubblica da sei a dieci nuovi titoli, cura eleganti pubblicazioni di gran pregio bibliografico aventi per tema Viaggi, Cartografia, Grafica, Storia, Gastronomia, Arte, Cultura e Immagini la selezione dei titoli accuratissima ed finalizzata alla riscoperta e al recupero di testi particolari e inesplorati su temi di cultura meridionalistica ma anche alla diffusione di pregevoli opere di ricerca sulle arti minori tanto importanti per la nostra storia. La qualit di stampa di tutti i volumi sempre di altissimo livello. Grimaldi C. Editori, il cui catalogo ad oggi vanta circa cento titoli, rappresenta, dunque, un importante punto di riferimento per la cultura e la storia napoletana e le sue pubblicazioni sono apprezzate e ricercate da tutti i bibliofili non solo meridionali.

CATALOGO CASA EDITRICE

La Cucina aristocratica Napoletana quotazione 28 antichi romeo nel
Franco Santasilia di Torpino
La Cucina aristocratica Napoletana

Grosso volume (cm. 30 x 21,5) di 192 pagine, su carta patinata pesante, contiene 74 gustose ricette tutte accompagnate da splendide foto a colori. Elegante legatura editoriale tutta tela con sovracoperta e astuccio rigido figurato
(...) E se invece del solito libro di cucina, freddo, pretenzioso, cattedratico, vi proponessi un insieme di preziose ricette condite con qualche "fattariello" per farvi sorridere? Accontenterei anche i meno "patiti" dei fornelli che con maggior interesse verrebbero a conoscenza di quella fantastica e raffinata cucina originata a Napoli alla fine del '700, sviluppatasi con grandi fortune nell'800 e nel primo '900.
Cucina Aristocratica Napoletana, perché ebbe origine con la regina Maria Carolina di Borbone che volle ingentilire la gustosissima cucina povera dei napoletani con il tocco di cuochi raffinati venuti d'oltralpe. Nelle famiglie di corte e aristocratiche i cuochi — chiamati poi "Monzù" storpiando il francese Monsieur — si tramandarono le ricette che spesso presero il nome delle famiglie stesse. Ma verbalmente, senza lasciare nulla di scritto, fino alla scomparsa di questa preziosa cucina, quando l'istituzione del cuoco di famiglia divenne una rarità.

[...] Tutte le ricette sono state sperimentate, provate e riprovate. Sono piatti ricchi, di grande effetto, di squisita fattura e di alta cucina. Non è quindi questo un ricettario per tutti i giorni; comincereste a far godere il palato di un crescendo di sublimi sensazioni gastronomiche, ma fareste piangere amaramente le vostre tasche, anche se qualche volta non ho trascurato preparazioni semplici.

[...] Sui "fattarielli" non ho da precisarvi nulla. Sono quelli da me vissuti o ascoltati dalla viva voce di amici e conoscenti. Non ho potuto qui diminuire i grassi, per cui qualche volta, "ce aggio mise nu poco 'e fantasia"…

Giovanni Nuvoletti Perdomini, "gourmandissimo" già Presidente della Accademia Italiana della Cucina, nella sua nota introduttiva invita "a godere di queste pagine nutrite insieme di golosità e di nostalgia, ma rigorosamente disciplinate dal gusto e qui, chiaro come il fiume leopardiano nella valle, appare che di buon gusto si parla, anzi squisito".

codice:978-88-98199-31-0

45.00 €
Quantità
-
1
+
aggiungi al carrello
La Cucina aristocratica Napoletana quotazione 28 antichi romeo nel
La Cucina aristocratica Napoletana quotazione 28 antichi romeo nel
La Cucina aristocratica Napoletana quotazione 28 antichi romeo nel
La Cucina aristocratica Napoletana quotazione 28 antichi romeo nel
La Cucina aristocratica Napoletana quotazione 28 antichi romeo nel ELENCO OPERE
Web design: Targnet.itt:0.69 s:55628 v:546155
 
 
 
 
Mappa del sito

© 2017 TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Grimaldi & C. Editori s.r.l.
Riviera di Chiaia, 215 - Via Carlo Poerio, 50-51
(Chiesa di S. Maria delle Grazie) - 80121 Napoli
Tel. 39 081 406021 - Mail info@grimaldilibri.com
Design: Targnet.it
 
Scrivici
 
NON SONO UN ROBOT
INVIA MESSAGGIO